25 Ottobre 2012: Pillole dai mercati

25 Ottobre 2012: Pillole dai mercati
Mercato europeo
Ieri Draghi nel suo discorso ha cercato di placare le preoccupazioni circa il fatto che il programma di acquisto bond non porti ad un aumento dell’inflazione o alla compromissione dell’indipendenza della BCE. Questo ha fornito supporto all’EURUSD attorno all’1.29440 e ora è a quota 1.30020. Il governo britannico pubblicherà questa mattina dei dati che dovrebbero rivelare che l’economia britannica sta lentamente portandosi fuori dall’attuale situazione di recessione a W, quindi come ha detto ieri il Premier David Cameron durante il question time, c’è da aspettarsi buone notizie. Detto ciò, l’economia britannica sembra essere agonizzante con l’annuncio di oggi della Ford Motor Company che dovrebbe annunciare la chiusura della fabbrica temporanea di produzione nel Regno Unito con una perdita di 500 posti di lavoro. C’è da aspettarsi un breve trend rialzista per il GBP, ma la tendenza generale rimane ribassista.
Mercato asiatico
La Reserve Bank of New Zealand ha mantenuto i tassi di riferimento al 2.5%, puntando ad una bassa inflazione ed un dollaro forte. Nel clima di un’economia globale ancora fragile il tasso non ha subito modifiche dall’aprile dello scorso anno, fornendo così al NZDUSD una forte pressione rialzista che l’ha portato a quota 0.82300. La coppia USDJPY ha raggiunto i massimi di 80.080 dopo il calo delle esportazioni in Giappone. La coppia AUDUSD è attualmente a 1.0374, un livello attraente per gli short seller.
Mercato statunitense
Con gli occhi dell’America puntati sulla corsa alla Casa Bianca, siamo stati investiti da dati economici contrastanti sull’occupazione e la disoccupazione e vediamo attualmente segnali di ripresa nel mercato dell’abitazione. Ieri c’è stata la promessa di continuare a supportare la crescita, anche se la ripresa dovesse ingranare, con la conferma dell’acquisto di $40 miliardi di mortgage backed securities al mese per spingere i tassi di interesse al ribasso. Il prezzo del titolo di Facebook sembra aver trovato supporto dopo che l’azienda sembra essersi focalizzata su ciò che una buona azienda deve fare, ovvero generare profitti, ma devono pur sempre andare incontro alla concorrenza di Google e Yahoo nella battaglia per il dominio immobiliare della pubblicità sugli smartphone. In altre notizie, Microsoft lancerà oggi Windows 8, il DJ30 ha chiuso a 13050.00 e lo S&P 500 a 1408.13. Apple sembra aver toccato i massimi con il lancio del nuovo iPad mini che non è riuscito a impressionare i consumatori, ed è ora scambiata a 616.69.

Articoli Correlati:

Leave a Reply

News Forex

Sottoscrivi Newsletter

Riceverai una mail con il link di conferma (Se non la ricevi controlla la casella spam)
Sendit Wordpress newsletter

SuperSlider-Menu

 VARIE (1)
 NEWS FINANZA (10)
 DIDATTICA (2)

Sottoscrivi Newsletters

nome
Indirizzo e-mail*